• info@studiozamboni.it
  • 030 39 04 00

Maternità Flessibile

  • Home / Maternità Flessibile

Maternità Flessibile

Per la nascita di un figlio, le donne lavoratrici dipendenti hanno diritto a 5 mesi di maternità obbligatoria. In genere i cinque mesi vengono suddivisi in 2 mesi prima del parto e 3 mesi dopo il parto. Ma se una futura mamma sta bene, non ha particolari problemi e svolge un lavoro non pericoloso, allora può scegliere di suddividere i 5 mesi di maternità in un mese prima del parto e 4 dopo il parto. Si tratta della flessibilità della maternità.

Documenti da portare all’appuntamento

Documento di identità e codice fiscale del richiedente

Certificato medico di gravidanza telematico rilasciato dalla ASL o da un medico convenzionato

Certificato rilasciato dal medico specialista del ssn o convenzionato col ssn (da inviare anche in originale all’inps tramite raccomandata) che attesta specificatamente l’assenza di situazioni di rischio per la salute della gestante e del nascituro. Il certificato deve essere rilasciato entro la fine del settimo mese di gravidanza.

Certificato rilasciato dal medico aziendale ove previsto (in mancanza, dichiarazione del datore di lavoro nel quale lo stesso deve attestare che in azienda non e’ previsto l’obbligo di sorveglianza sanitaria sul lavoro).

Busta paga

Per chi richiede conguaglio diretto (es. lavoratore gestione separata o lavoratore domestico) allegare Modulo_SR163

Follow by Email
YouTube
LinkedIn
LinkedIn
Share
Instagram